Bypass aorto-coronarico: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
m (→‎Tipologie di interventi: Bot: Markup immagini (v. richiesta))
Nessun oggetto della modifica
Etichetta: Modifica da mobile
Il '''''bypass [[aorta|aorto]]-[[Circolazione coronarica|coronarico]]''''' ('''CABG''' o '''cabbage''', da ''Coronary Artery Bypass Graft surgery'') è l'intervento [[Cardiochirurgia|cardiochirurgico]] a maggior frequenza di esecuzione. I primi interventi di questo tipo vennero effettuati nel [[1969]] e da allora la tecnica è molto progredita. Il bypass permette di superare un [[Vaso sanguigno|condotto vascolare]] ostruito parzialmente o totalmente.
 
Il chirurgo immette un tubo nella gola, facendolo arrivare fino ai condotti respiratori(polmoni) poi con un marchingegno professionale chiamato (schermata di bordo) si fa mettere una frequenza che arriva fino al cuore
==Esecuzione==
Il cardiochirurgo effettua un'incisione longitudinale sul torace, attraverso lo [[sterno]], detta ''sternotomia mediana''. Attraverso questa incisione il chirurgo accede al [[cuore]] ed all'[[aorta]]. A valle del restringimento [[sutura chirurgica|sutura]] un tratto di [[vena safena grande]] o [[vena safena piccola|piccola]] prelevata dal paziente, o più recentemente di [[arteria mammaria]]. Successivamente collega l'altra estremità a monte del restringimento o dell'occlusione. In questo modo il [[sangue]] avrà un passaggio per aggirare l'ostacolo.
 
==Tipologie di interventi==
1

contributo