Apri il menu principale

Modifiche

m
Bot: rimuovo disambiguanti non necessari (v. richiesta)
== Storia ==
{{vedi anche|storia delle Panzer-Division nella seconda guerra mondiale}}
La creazione delle prime tre ''Panzer-Division'' si ebbe il 15 ottobre [[1935]]: la ''[[1. Panzer-Division (Wehrmacht)|1. Panzer-Division]]'' a [[Weimar]] al comando del tenente generale [[Maximilian von Weichs]], la ''[[2. Panzer-Division (Wehrmacht)|2. Panzer-Division]]'' a [[Würzburg]] sotto il comando del maggior generale [[Heinz Guderian]] e la ''[[3. Panzer-Division (Wehrmacht)|3. Panzer-Division]]'' a [[Berlino]] sotto la guida del maggior generale [[Ernst Feßmann]].
 
Il 10 novembre [[1938]] vennero costituite due nuove Panzer-Division: la [[4. Panzer-Division (Wehrmacht)|4.]] (maggior generale [[Georg-Hans Reinhardt]]) e la [[5. Panzer-Division (Wehrmacht)|5.]] (maggior generale [[Heinrich von Vietinghoff]]) e vennero organizzati numerosi altri reparti corazzati subordinati. La [[Germania]] entrò in guerra il 1 settembre [[1939]] con queste cinque divisioni corazzate, rafforzate da quattro cosiddette "Divisioni leggere" (''Leichte division'') dotate di un solo battaglione di carri, e da un ''[[Panzer-Division Kempf|Panzer-verband Kempff]]'' (formazione ''ad hoc'' equivalente ad una divisione a ranghi ridotti schierata in Prussia orientale), presto trasformata in [[10. Panzer-Division (Wehrmacht)|10. Panzer-Division]] (maggior generale [[Ferdinand Schaal]]).
 
=== Seconda guerra mondiale ===
* [[Erwin Rommel]] - comandante della [[7. Panzer-Division (Wehrmacht)|7. Panzer-Division]] durante la campagna di Francia e successivamente artefice delle più grandi vittorie italo-tedesche nella [[campagna del Nord Africa]]
* [[Hermann Hoth]] - Esperto e tenace generale delle truppe corazzate, in combattimento incessantemente dal 1939 al 1943
* [[Georg-Hans Reinhardt]] - Comandante della [[4. Panzer-Division (Wehrmacht)|4. Panzer-Division]] in [[Polonia]] e del 41º ''Panzerkorps'' in Francia e in Russia, tra i maggiori esperti di guerra con mezzi corazzati. Alla fine della guerra era ''[[generale d'armata|generaloberst]]''
* [[Erich Hoepner|Ericn Höppner]] - Protagonista, alla testa di reparti corazzati, in Polonia, in Francia e in Russia, venne destituito da [[Adolf Hitler|Hitler]] dopo il fallimento della [[battaglia di Mosca]]
* [[Hans Valentin Hube|Hans Hube]] - energico generale delle truppe corazzate, guidò la 16. Panzer-Division fino a Stalingrado. Sfuggito dalle sacche di Stalingrado e di Kamenetzk-Podolsk, morì in un incidente aereo nell'aprile [[1944]]
* [[Hermann Balck]] - generale tra i più brillanti delle truppe corazzate, protagonista, alla testa di reparti corazzati prima della 2. e della 11. Panzer-Division poi di vari ''Panzerkorps'', di numerose battaglie sul fronte orientale
* [[Hasso von Manteuffel]] - generale delle truppe corazzate decorato con la [[Croce di Ferro#Croce di Cavaliere della Croce di Ferro|Croce di Cavaliere con Fronde di Quercia, Spade e Diamanti]], protagonista su fronte est e sul fronte occidentale
* [[Hyazinth Graf Strachwitz]] - tra i più capaci e celebri comandanti tedeschi di unità minori corazzate della seconda guerra mondiale, combattente con la [[16. Panzer-Division (Wehrmacht)|16. Panzer-Division]] e la [[Panzergrenadierdivision Großdeutschland (Wehrmacht)|"Grossdeutschland"]], decorato tra l'altro con la Croce di Cavaliere con Fronde di Quercia, Spade e Diamanti
* [[Adelbert Schulz]] - Ufficiale della famosa 7. Panzer-Division, coraggioso e combattivo, venne decorato con Croce di Cavaliere con Fronde di Quercia, Spade e Diamanti, rimase ucciso sul fronte orientale nel gennaio [[1944]]
* [[Heinrich Eberbach]] - ufficiale delle truppe corazzate, protagonista, con la [[4. Panzer-Division (Wehrmacht)|4. Panzer-Division]], in molte battaglie su tutti i fronti europei; venne catturato in Normandia
* [[Meinrad von Lauchert]] - ufficiale esperto e capace, partecipò con distinzione alla [[offensiva delle Ardenne]]
* [[Hermann von Oppeln-Bronikowski]] - ufficiale tra i più valorosi delle Panzerdivision, fu presente a [[Operazione Urano|Stalingrado]] e in [[sbarco in Normandia|Normandia]]
[[File:Bundesarchiv Bild 146-2005-0047, Walther von Hünersdorff.jpg|thumb|upright=0.5|[[Walther von Hünersdorff]], comandante dei panzer della 6. Panzer-Division, cadde a Kursk.]]
* [[Walther von Hünersdorff]] - in combattimento con la [[6. Panzer-Division (Wehrmacht)|6. Panzer-Division]], fu ucciso sul campo di [[battaglia di Kursk]]
* [[Wolfgang Thomale]] - principale collaboratore del generale Guderian nello sviluppo organizzativo e teorico delle Panzerdivision
* [[Wilhelm Ritter von Thoma]] - comandante dei panzer durante la [[guerra di Spagna]], combatté con l'[[Deutsches Afrikakorps|Afrikakorps]] e venne catturato a [[seconda battaglia di El Alamein|El Alamein]]
* [[Dietrich von Saucken]] - comandante della 4. Panzer-Division sul fronte orientale, ricevette la Croce di Cavaliere con Fronde di Quercia, Spade e Diamanti
* [[Klemens Graf von Kageneck]] - abile comandante di reparti di carri pesanti Tiger sul fronte orientale
* [[Bernhard Sauvant]] - ufficiale della [[14. Panzer-Division (Wehrmacht)|14. Panzer-Division]] a Stalingrado, poi di carri Tiger a Kursk
* [[Wilhelm Langkeit]] - comandante dei reparti corazzati della 14. Panzer-Division a Stalingrado, venne evacuato per via aerea dalla sacca e negli anni seguenti guido i panzer della Panzergrenadierdivision Großdeutschland sul fronte orientale
* [[Bruno Kahl]] - ufficiale distintosi all'est nei quadri della [[20. Panzer-Division (Wehrmacht)|20. Panzer-Division]]
* [[Christian Tychsen]] - ufficiale particolarmente stimato, al comando del ''Panzer-regiment'' della 2. SS-Panzer-Division "Das Reich", mori in combattimento in Normandia
* [[Helmut Hudel]] - guidò reparti corazzati della [[10. Panzer-Division (Wehrmacht)|10. Panzer-Division]] all'est e in [[Africa]]; in seguito comandò il [[Schwere Panzerabteilung 508]] in [[Italia]]
* [[Fritz Fechner]] - ufficiale particolarmente distintosi sul fronte est con i carri armati della 23. Panzer-Division
* [[Erich Löwe]] - comandò con abilità reparti corazzati della 6. Panzer-Division nel 1940-43, prima di cadere sul fronte est alla guida di unità di carri Tiger
* [[Gustav-Adolf Riebel]] - collaboratore del generale Guderian, guidò unità corazzate della 11. Panzer-Division e della [[24. Panzer-Division (Wehrmacht)|24. Panzer-Division]] sul fronte orientale; venne ucciso nell'agosto [[1942]], durante la marcia su Stalingrado
* [[Hermann Bix]] - carrista della 4. Panzer-Division, rivendicò oltre 75 carri sovietici distrutti
* [[Josef Kummel]] - ufficiale della [[21. Panzer-Division (Wehrmacht)|21. Panzer-Division]], tra i più famosi carristi tedeschi dell'Afrikakorps
* [[Joachim Peiper]] - ufficiale comandnate dei reparti corazzati della 1. SS-Panzer-Division "Leibstandarte SS Adolf Hitler", si distinse per audacia e coraggio sia all'est che all'ovest, ma diede prova anche di spietatezza e brutalità nei confronti del nemico
* [[Joachim Sander]] - ufficiale distintosi sul fronte est nei ranghi della [[23. Panzer-Division (Wehrmacht)|23. Panzer-Division]]
* [[Theodor Schimmelmann]] - ufficiale al comando dei panzer della [[11. Panzer-Division (Wehrmacht)|11. Panzer-Division]], si distinse nei Balcani e sul fronte orientale, a [[Dubno]], sul [[Don (fiume russo)|Don]] e a [[Kursk]]
* [[Otto Meyer (ufficiale SS)|Otto Meyer]] - comandante del ''Panzer-regiment'' della [[9. SS-Panzer-Division "Hohenstaufen"]], si distinse all'est e all'ovest; rimase ucciso a settembre 1944 sul fronte occidentale
* [[Max Wuensche]] - abile comandante dei carri armati della 1. SS-Panzer-Division "Leibstandarte SS Adolf Hitler" e poi della [[12. SS-Panzer-Division "Hitlerjugend"]], venne catturato in Normandia
* [[Karl Körner]] - carrista dello ''[[Schwere SS-Panzerabteilung 103|schwere SS-Panzer-Abteilung 503]]'' che distrusse 102 carri sovietici
* [[Heinz von Westernhagen]] - comandante dello ''[[Schwere SS-Panzerabteilung 101]]''
* [[Kurt Knispel]] - carrista di Panzer IV con la [[12. Panzer-Division (Wehrmacht)|12. Panzer-Division]] poi carri pesanti Tiger, rivendicò la distruzione durante la guerra di 168 carri nemici sul fronte orientale (il numero più alto in assoluto); rimase ucciso negli ultimi giorni di combattimenti
 
== Bundeswehr ==
2 604 554

contributi