Differenze tra le versioni di "Diofisismo"

m
Annullate le modifiche di 95.250.69.143 (discussione), riportata alla versione precedente di Pil56-bot
m (Annullate le modifiche di 95.250.69.143 (discussione), riportata alla versione precedente di Pil56-bot)
{{s|religione}}
Il '''diofisismo''' è una dottrina della [[Chiesa cristiana]] che sostiene la coesistenza in [[Gesù]] [[Cristo]] delle due nature, l’umana e la divina, in base a quanto deciso nel IV [[concilio ecumenico di Calcedonia]] nel [[451]]. Secondo la teoria diofisista l'umano e il divino sono uniti senza separazione o confusione e, anzi, con armonia e assenza di contraddittorietà nell'unicità della figura del figlio.
==Dispute dottrinarie==
Dopo il [[Concilio di Nicea]], il dibattito teologico si spostò dalla disputa [[Trinitarismo|trinitaria]] sulla pluralità delle divinità (culminata nell'emarginazione dell'[[arianesimo]] che affermava la sola divinità in Dio), alla disputa [[cristologia|cristologica]] sulla natura di Gesù.<ref name=tabacgradmerl>Giovanni Tabacco, Grado G. Merlo, ''Medioevo V-XV secolo'', Il Mulino, Bologna 1989</ref>