Differenze tra le versioni di "Carroccio"

18 byte aggiunti ,  7 anni fa
 
Iconograficamente sono giunte a noi due raffigurazioni del carroccio in epoca medievale : la prima è presente nelle ''"Cronache senesi Montauri"'' la seconda nella ''"Cronica di Giovanni Villani"''<ref>Ernst Voltmer , Il carroccio, Einaudi 1994, pag. 183 e seguenti</ref>, anche se le due raffigurazioni sono frutto di racconti riportati essendo gli autori del [[XIV secolo|XIV]] e [[XV secolo]] in un epoca che ormai la presenza del carroccio nella vita medievale era scomparsa.
Il primo raffigura solamente due pennoni movibili uno con l'aiuto dell'altro, nella seconda raffigurazione, l'immagine è più articolata dove è presente un carro a quattro ruote con una bandiera , sul carro alla base dell'asta sono raffigurati anche dei [[marzocchi]] rampanti. La stessa raffigurazione del carroccio è presente in un affresco dedicato ai [[Medici]] di [[Giovanni Stradano|Jan van der Straet]] ([[1523]] - [[1605]]) raffigurante [[Piazza della Signoria]] durante la festa di [[San Giovanni]].
 
E' probabile quindi che esistessero tre tipi di carroccio : il primo "classico" su modello milanese, quello toscano con due pennoni che a Firenze presentava una campanella e quello diffuso nelle Fiandre ed in Germania più semplice con un carro ed un pennone centrale.
11 529

contributi