Differenze tra le versioni di "Degami"

182 byte aggiunti ,  6 anni fa
m
 
== Una casa editrice di cartoline ==
La casa editrice milanese Degami fu fondata da Luciano Dell'Anna e Giuseppe Gasparini all'inizio del 1900 e si specializzò nella produzione di cartoline illustrate. IlIn nomeuna Degamiprima nonfase èsul altroretro chedelle l'acronimocartoline DEveniva riportato (il nome per esteso "Dell'Anna) GAe (Gasparini) MI- (Milano). La casa editrice", chesuccessivamente operògli finoeditori alloiniziarono scoppioa dellautilizzare secondail guerralogo mondialeDegami, siche avvalsenon dellaè collaborazionealtro diche numerosil'acronimo artistiDE dell(Dell'epoca.Anna) Per citarne alcuni: [[Achille Luciano Mauzan]], NanniGA (Giovanni NanniGasparini), [[Edina Altara]], [[Vittorio Accornero|Max NinonMI (Vittorio AccorneroMilano)]], Loris Riccio, Adolfo Busi, Tito Corbella, Castelli, Aurelio Bertiglia, A. Terzi.
 
La casa editrice, che operò fino allo scoppio della seconda guerra mondiale, si avvalse della collaborazione di numerosi celebri artisti dell'epoca. Per citarne alcuni: [[Achille Luciano Mauzan]], Nanni (Giovanni Nanni), [[Edina Altara]], [[Vittorio Accornero|Max Ninon (Vittorio Accornero)]], Loris Riccio, Adolfo Busi, Tito Corbella, Castelli, Aurelio Bertiglia, A. Terzi.
 
Le cartoline venivano prodotte in serie di quattro. I disegni solitamente erano tre e uno di questi veniva riprodotto specularmente con una colorazione leggermente diversa, per realizzare il quarto esemplare. Sul retro di tutte le cartoline, sotto il logo Degami, c'era un numero di serie. Le illustrazioni variavano dalle scene romantiche e galanti a quelle con bambini. Spesso, le cartoline riportavano gli auguri per la Pasqua o per il Natale.
 
88

contributi