Differenze tra le versioni di "Valigia delle Indie"

m
 
==Il viaggio in treno==
Se l'Indian Mail era il viaggio che portava gli inglesi fino a Bombay e alle lontane colonie indiane, il [[Peninsular-Express]] era il leggendario convoglio che univa per ferrovia Londra con Brindisi. Il collegamento settimanale partiva da Londra il venerdì alle 21 e toccando [[Calais]] e [[Parigi]]. Inizialmente e fino al 1871 un treno apposito valicava da [[Saint-Jean-de-Maurienne]] a [[Susa (Italia)|}} il [[Colle del Moncenisio]] con un dislivello di 1588 metri attraverso una ferrovia a cremagliera [[Sistema Fell]], mentre dal 1871 transitava invece da Modane per il nuovo [[Traforo del Frejus]] arrivando in territorio Italiano nel pomeriggio del sabato successivo. Qui era una [[locomotiva FS 552]] della ex [[Rete Adriatica]] a proseguire il viaggio per [[Torino]], [[Piacenza]], [[Bologna]], [[Ancona]] e il [[Porto di Brindisi]] dove arrivava puntuale alle 18 della domenica dopo 45 ore esatte di viaggio.
Il convoglio vero e proprio era composto da due bagagliai, una [[carrozza ristorante]], e due [[carrozza letti]] della [[Compagnie Internationale des Wagons-Lits]] (CIWL).
Le cinque carrozze a carrelli che lo componevano rispondevano all'esigenza principale del treno che era la velocità affidata ad un locomotiva a vapore capace di raggiungere la