Differenze tra le versioni di "Mezen' (fiume)"

sistema a norme del SI using AWB
(sistema a norme del SI using AWB)
Nasce dal versante sudoccidentale dei bassi rilievi dei [[monti Timani]], con direzione inizialmente sudoccidentale; piega poi decisamente assumendo direzione nordoccidentale, scorrendo attraverso i bassopiani [[palude|paludosi]] della regione costiera del [[mar Bianco]], dove sfocia in prossimità di una piccola insenatura alla quale dà il nome (''[[golfo del Mezen']]'', ''Mezenskaja guba''). I principali affluenti sono la ''[[Vaška]]'' e la ''[[Bol'šaja Loptjuga]]'' dalla sinistra [[idrografia|idrografica]], la ''[[Mezenskaja Pižma]]'', la ''[[Sula (affluente del Mezen')|Sula]]'' e la ''[[Pëza]]'' da destra.
 
Il Mezen' è navigabile per circa 200 km a monte della foce (fino alla confluenza dell'affluente ''Vaška''), che salgono a quasi 681 (fino all'insediamento di ''Makar-Ib'') nella stagione tardo [[primavera|primaverile]], che vede i massimi valori annui di portata d'acqua (si possono raggiungere valori intorno ai 9.500  m³/s, a fronte della media annua di 886).
 
L'intero bacino del fiume è poco popolato per ragioni climatiche: i principali insediamenti incontrati sono la [[Mezen' (città)|cittadina omonima]], nei pressi della foce, e ''[[Usogorsk]]'' nell'alto corso.