Differenze tra le versioni di "Euripontidi"

766 byte aggiunti ,  7 anni fa
nessun oggetto della modifica
(smistamento lavoro sporco)
{{S|sovrani greci antichi}}
Gli '''Europontidi''' ({{lang-grc|Εὐρυπωντίδαι}}) furono una [[dinastia]] di [[re di Sparta|re]] che regnò sulla città di [[Sparta]] assieme agli [[Agìadi]]. Il loro potere durò fino alla fine del [[III secolo a.C.]].
 
Affermavano di provenire dalla stirpe di [[Procle]], figlio di [[Aristodemo (mito)|Aristodemo]] e quindi di essere discendenti diretti di [[Eracle]]. Loro [[eponimo]] fu [[Euriponte]], nipote di Procle e quindi sesto discendente di Eracle. Tuttavia esistono differenti versioni relative alla descrizione della discendenza di Eracle. Quella indicata da [[Erodoto]] riporta il seguente ordine: Procle, Euriponte, Pritani, Polidecte, Eunomo, Carillo o Carilao, Nicandro, Teopompo, Anassandrida, Archidamo, Anassilao, Leotichida, Ippocratida, Agesilao, Menare, Leotichida. Quella proposta da [[Pausania il Periegeta|Pausania]] indica la seguente successione: Teopompo, Archidamo (premorto al padre), Zeussidamo, Anassidamo, Archidamo I, Ippocratida, Agasicle, Menare, Leotichida.
 
== Collegamenti esterni ==
* {{treccani|euripontidi_(Enciclopedia-Italiana)|Euripontidi}}
 
{{Re di Sparta}}