Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
}}
 
I '''Nautiloidi''' ('''''Nautiloidea''''' <span style="font-variant: small-caps">[[Louis Agassiz|Agassiz]]</span>, [[1847]]) sono una [[Sottoclasse (tassonomia)|sottoclasse]] di [[Mollusca|molluschi]] [[Cephalopoda|cefalopodi]] di ambiente marino la cui documentazione fossile risale fino al [[Cambriano superiore]]. Hanno una distribuzione di profondità piuttosto ampia (fino a circa 500&nbsp;m) e sono caratterizzati da una [[conchiglia]] calcarea [[aragonite|aragonitica]] suddivisa internamente da setti in camere collegate tra loro da una struttura organica in parte mineralizzata definita ''sifonesifuncolo'', che ha la funzione di regolare per [[osmosi]] la pressione dei fluidi interni (gas e liquido camerale). Questa particolare struttura del guscio costituisce un adattamento alle condizioni di pressione variabile derivanti dall'ampio intervallo di distribuzione [[batimetria|batimetrica]] che contraddistingue il gruppo.
 
== Tassonomia ==
1

contributo