Differenze tra le versioni di "Wörterbuch der ägyptischen Sprache"

disambigua
(disambigua)
}}
[[Immagine:WoerterbuchVolumeI-Page25.png|thumb|''Wörterbuch'', volume I, pagina 25]]
Il '''''Wörterbuch der ägyptischen Sprache''''' ("Vocabolario della lingua egizia") è un vasto [[vocabolariodizionario]] edito da [[Adolf Erman]] e [[Hermann Grapow]] che comprende 3000 anni di storia della [[lingua egizia]], a partire dalla fase antica dell'[[lingua egizia|egizio]] (2600 a.C. circa) fino alla lingua delle iscrizioni dell'[[Storia dell'Egitto greco e romano|epoca greco-romana]] (I sec. a.C.). L'opera è stata redatta, fra il [[1897]] e il [[1961]], principalmente all'[[Accademia delle Scienze di Berlino]] e per questo è nota anche come '''''Berliner Wörterbuch''''' ("Dizionario di Berlino"). Anche [[Alan Gardiner]] collaborò alla redazione del vocabolario, mentre si trovava a Berlino per studiare sotto la guida di Adolf Erman<ref>Alan Gardiner, ''La civiltà egizia'', Einaudi, 1997, ''Introduzione'' di Alessandro Bongioanni, pag. XII</ref>.
 
Il vocabolario contiene circa 16 000 voci. È composto da cinque volumi principali più uno di voci dal tedesco, un vocabolario inverso e cinque di riferimenti. Attualmente è il più ampio e completo dizionario della lingua egizia.
58 818

contributi