Differenze tra le versioni di "Scienza dell'alimentazione"

m
Bot: niente spazio dopo l'apostrofo e modifiche minori
m (wikidata interwiki)
m (Bot: niente spazio dopo l'apostrofo e modifiche minori)
*[[Analisi sensoriale]] – lo studio di come un prodotto viene percepito dai sensi del consumatore
*[[Chimica alimentare]] – la composizione molecolare di un alimento ed il coinvolgimento di tali molecole in reazioni chimiche
*[[Confezionamento degli alimenti]] – lo studio di come l'imballaggio viene usato per conservare l'alimento dopo che esso è stato lavorato e per contenerlo durante la distribuzione
*[[Gastronomia molecolare]] – l'indagine scientifica sui processi di cottura e sugli aspetti [[Sociologia dell'alimentazione|sociologici]] ed estetici della gastronomia
*[[Tecnologia alimentare]] – gli aspetti tecnologici
*[[Fisica alimentare]] – gli aspetti fisici degli alimenti (come viscosità, cremosità o consistenza)
 
A coordinare le iniziative di scienza alimentare a livello mondiale c'è l' ''International Union of Food Science and Technology'' (IUFoST). Le organizzazioni nazionali dell'Europa fanno capo all' ''European Federation of Food Science and Technology'' (EFFoST) con sede all'Università di Wageningen nei Paesi Bassi.
 
Nel numero di Ottobre 2006 di ''Food Technology'', Dennis R. Heldman, Presidente dell' ''Institute of Food Technologists'' (IFT) per il biennio 2006-2007, segnalò che il Comitato per l'Educazione Superiore aveva dato la seguente definizione di scienza alimentare:”Scienza alimentare è la disciplina in cui le scienze ingegneristiche, biologiche e fisiche vengono utilizzate per studiare la natura degli alimenti, le cause di deterioramento, i principi che sono alla base delle lavorazioni dei prodotti alimentari, ed i miglioramenti degli alimenti per il pubblico consumatore”.<ref>Heldman, Dennis R. “IFT and the Food Science Profession.” ''Food Technology''. October 2006. p.11.</ref>
 
==Note==
3 132 723

contributi