Differenze tra le versioni di "Letteratura comparata"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  6 anni fa
nessun oggetto della modifica
(aggiunta notizia)
Anche se nell'Europa orientale una letteratura comparata vera e propria non fu mai praticata esplicitamente per l'ostilità della cultura ufficiale del [[URSS|regime sovietico]], in realtà la tendenza a un approccio globale alla letteratura universale, che valorizzasse gli elementi culturali comuni alle scritture letterarie di paesi lontani e divesi ([[Tematica|temi]], [[Motivo in maschera (film)|motivi]], formule, stilemi, [[Stilistica|cliché]], [[Intreccio narrativo|intrecci]], [[Personaggio letterario|personaggi]], schemi [[Narrativa|narrativi]] ecc.), era conosciuto e praticato almeno dal [[XIX secolo a.C.|XIX secolo]]: Aleksandr N. [[Aleksandr Veselovskij|Veselovskij]] lo intraprese nell'ambito della sua poetica storica; nel [[XX secolo a.C.|XX secolo]] un rappresentante illustre di questa tendenza, che incrociava la comparatistica con la [[mitologia]] e il [[Folclore (disambigua)|folklore]], è stato Eleazar M. [[Meletinskij]].
 
Oggigiorno il campo disciplinare, e non solo negli Stati Uniti, in contrasto col precedente modello, si è estremamente diversificato: per esempio, i comparatisti studiano regolarmente la [[Letteraturaletteratura cinese]], quella [[Letteraturaletteratura araba|araba]], e le letterature della maggior parte delle altre lingue del pianeta, così come le letterature inglesi e le altre del continente europeo.
 
La [[teoria della letteratura]] è assai diffusa in molti dipartimenti di letteratura comparata delle università statunitensi, forse più che nei dipartimenti di [[Lingua inglese|Lingua]] e [[letteratura inglese]]. Comunque, ci sono molte eccezioni, e un approccio più legato al testo, e meno filosofico, viene praticato accanto alla teoria letteraria in tutti i dipartimenti di letteratura comparata.
Utente anonimo