Differenze tra le versioni di "Cattedrale della Trinità - Izmajlovskij"

m
Bot: correggo wikilink, replaced: MoscaMosca (Russia)
m (Bot: correggo wikilink, replaced: MoscaMosca (Russia))
}}
 
La '''Cattedrale della Trinità - Izmajlovskij''' {{russo|Троице-Измайловский собор}} è una [[cattedrale]] della [[Chiesa ortodossa russa]] che si trova a [[San Pietroburgo]], consacrata alla [[Trinità (cristianesimo)|Santissima Trinità]]. "Izmajlovskij", la seconda parte della denominazione, è dovuta alla colonna che si erge di fronte che commemora il [[Reggimento Izmajlovskij]] che combatté nella [[Guerra turco-russa (1877-1878)|Guerra turco-russa]] fra il [[1877]] e il [[1878]]. Costruita su progetto di [[Vasilij Petrovič Stasov]] tra il [[1828]] e il [[1835]] è un tardo esempio dello [[stile impero]] e nel [[1990]] è stata dichiarata [[Patrimonio dell'umanità]] dall'[[Unesco]].
 
== Storia ==
[[File:Trinity-Izmailovsky Cathedral (photolitography).jpeg|thumb|La cattedrale all'inizio dell'Ottocento]]
[[File:Narvskaia chast SPb 000000197 1 m.jpg|thumb|La cattedrale all'inizio del Novecento]]
L'edificio nacque come chiesa del [[reggimento Izmajlovskij]], uno dei più antichi della Russia, dal momento che ogni gruppo delle guardie imperiali aveva la sua cattedrale. Questi soldati, giunti da [[Izmailovo]] (villaggio vicino a [[Mosca (Russia)|Mosca]], da qui il nome) sotto l'impero di [[Anna I di Russia|Anna]], istituirono qui, il 12 luglio [[1733]], una cappella allestita in una tenda, con le icone dipinte su preziosi rasi blu. Attorno al [[1755]], per ordine di [[Elisabetta di Russia|Elisabetta]], essa venne sostituita da una chiesetta lignea con due altari, il principale dedicato alla [[Trinità (cristianesimo)|Trinità]]. Durante l'alluvione del [[1824]], tuttavia, fu distrutta e dovette essere ricostruita dall'Imperatore [[Nicola I di Russia|Nicola I]].
 
Nel maggio [[1828]] iniziarono dunque i lavori dell'attuale cattedrale, che, ultimata nel [[1835]], raggiunse gli 80 metri con la maestosa cupola centrale. Inaugurata solennemente nella primavera dello stesso anno, vide il matrimonio di [[Dostoevskij]] con Anna Snitkina, la sua seconda moglie, nel febbraio [[1867]] ed il funerale di [[Rubenstein]] nel novembre [[1894]].
 
Divenne ben presto una sorta di "pantheon" del reggimento: in questo famedio venivano trasportati trofei di guerra, chiavi e bandiere, venivano eretti monumenti ai compagni più valorosi, si tenevano le cerimonie più importanti. La chiesa era rinomata per la ricchezza delle decorazioni: icone preziosissime, argenti, ori, statue e cimeli.
 
Con la [[Rivoluzione russa|Rivoluzione]] iniziarono i saccheggi ed i furti, e la cattedrale venne chiusa nel [[1938]]. Dopo varie ipotesi di demolizione, venne convertita in magazzino per il Ministero Sovietico delle Telecomunicazioni. Riaperta al culto nel [[1990]], è tornata alla Chiesa ortodossa russa che ne ha iniziato il restauro. Tuttavia, gran parte delle ricchissime decorazioni iniziali sono andate irrimediabilmente perdute.
 
[[File:Пожар Троице-Измайловского собора, СПб, 24.08.2006 - ангелы.jpg|thumb|La cattedrale in fiamme]]
2 874 783

contributi