Apri il menu principale

Modifiche

 
== Biblioteca ed archivio personale ==
L'archivio personale di Cantimori, comprendente il carteggio, atti e documenti personali, manoscritti, materiali preparatori, testi di conferenze, lezioni, discorsi, è consultabile presso la [[Scuola Normale di Pisa]] nel {{Cita web|url = http://siusa.archivi.beniculturali.it/cgi-bin/pagina.pl?TipoPag=comparc&Chiave=9699&RicFrmTipoRicDataSP=1&RicFrmDenominazioneCA=cantimori%20delio&RicProgetto=personalita&RicSez=complessi&RicFrmTipoRicDataCA=1&RicVM=ricercaavanzata&RicTipoScheda=ca|titolo = Fondo Delio Cantimori|accesso = 18 luglio 2014|editore = |data = }}; la sua biblioteca, per la parte relativa ai libri antichi, rari e manoscritti è consultabile presso il Palazzo del Capitano mentre il materiale moderno è stato inglobato nella Biblioteca eed é consultabile dal Catalogo online<ref>{{cita web|url=http://ventunobib.sns.it/F|titolo=Scuola Normale, Catalogo online}}</ref>.
 
== Cantimori nel dibattito storiografico ==