Differenze tra le versioni di "Villa La Duchesca"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  7 anni fa
m
ortografia
(Prosa)
m (ortografia)
Le vicende storico-politiche della dinastia aragonese causarono il sostanziale abbandono della villa pochi anni dopo la sua realizzazione: ciò ebbe come conseguenza la progressiva edificazione privata che rapidamente inghiottì completamente il vasto giardino. Già nella seconda metà del XVI secolo il complesso era in avanzato stato di degrado<ref>Francesco Abbate, ''Storia dell'arte nell'Italia meridionale'', Volume 2, 1998, ISBN 88-7989-429-3</ref>.
Seppur danneggiata, la struttura edilizia sovravvissesopravvisse fino alla seconda metà del [[XVIII secolo]], progressivamente [[Reimpiego (architettura)|spogliata]] dei suoi [[materiali da costruzione]], e scomparve senza lasciare né traccia materiale né testimonianze iconografiche.
 
==Note==
443 572

contributi