Differenze tra le versioni di "Cagliari Calcio"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  7 anni fa
m (Annullate le modifiche di Nicodalo (discussione), riportata alla versione precedente di Gigidelneri)
[[File:Massimo Cellino 1992.jpg|thumb|left|[[Massimo Cellino]] nel suo primo anno di presidenza.]]
 
Il Cagliari Calcio è una [[società per azioni]] controllata da un [[consiglio di amministrazione]] presieduto attualmente da [[Tommaso Giulini]], succeduto a [[Massimo Cellino]] nel [[GIugnoGiugno]] [[2014.]] Il bilancio della società isolana al 30 giugno 2011 si è chiuso con una perdita di 1 807 384 euro. I maggiori ricavi provengono dalla cessione dei [[Diritti televisivi del calcio in Italia|diritti televisivi]] che rappresentano il 67% del valore della produzione, la quale ammonta a 46 782 669 euro. Il Cagliari controlla due società con un valore di carico di 45 042 931 euro invariato rispetto all'esercizio precedente: trattasi di ''SGS Sport General Service srl'' (45 milioni), controllata al 90% e ''Cagliari Service US Miami Florida'' (42 391 euro), controllata al 51%; inoltre il Cagliari possiede anche alcune quote della Banca di Cagliari, esposte in bilancio per 50 mila euro.<ref name="bilancio">{{cita web|nome=Luca|cognome=Marotta|url=http://luckmar.blogspot.it/2012_02_01_archive.html|titolo=Bilancio Cagliari 2010/11: perdita in attesa del nuovo stadio|pubblicazione=|data=|accesso=9 gennaio 2013}}</ref>
 
Le attività durante l'esercizio 2010-2011 (pari a 85,4 milioni, con una riduzione del 15,3% rispetto al 2009-2010) consistono nell'acquisto di un terreno edificabile nel [[Elmas|Comune di Elmas]] (zona Santa Caterina), per un costo di 6 milioni di euro, sul quale sarebbe dovuto sorgere lo stadio ''Karalis Arena'', per i quali son stati spesi 2 038 000 euro per la progettazione.<ref name="bilancio" />
1 691

contributi