Unione Patriottica Spagnola: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
m (Bot: niente spazio dopo l'apostrofo)
Nessun oggetto della modifica
{{F|partiti politici|giugno 2012}}
{{tmp|Partito politico}}
L''''Unione Patriottica Spagnola''' (''Unión Patriótica Española'') fu un [[partito politico]] attivodi destra monarchica in [[Spagna]] durante il regno di [[Alfonso XIII di Spagna|Alfonso XIII]].
 
==Storia==
Sorto nel [[1924]] su iniziativa di [[Miguel Primo de Rivera]] a sostegno del suo regime dittatoriale,. Fu un partito erapersonalista fortemente legato al suo fondatore che ne dettò l'ideologia, basata sullsul rifiuto degli ideali di democrazia liberale, sul disprezzo del sistema parlamentare (a suo avviso corrotto), ilsul centralismo statale, ilsull'esaltazione del nazionalismo spagnolo e la difesa della religione cattolica. Fu però lontano dei partiti fascisti sorti in quegli anni in diversi stati europei sulla scia di quello italiano.
 
Si dissolse dopo che nel [[1930]] De Rivera fu costretto alle dimissioni e la morte poche settimane dopo, e i suoi membri formarono nuovi partiti di destra come Renovación Española, la [[Confederazione Spagnola delle Destre Autonome|CEDA]], l'Unione Monarchica Nazionale.
 
[[Categoria:Partiti unici]]
102 459

contributi