Apri il menu principale

Modifiche

m
nessun oggetto della modifica
|Immagine =
}}
 
Callisto era figlio del Conte [[Guglielmo I di Borgogna]] e fratello di [[Stefano I di Mâcon]] ed inoltre era cugino dei Principi e Conti Sovrani del Canavese Guido di San Martino, Reghino di Valperga e Ottone di Castellamonte, figli del Re d'Italia [[Arduino d'Ivrea]] e della Regina Berta Bianca degli [[Obertenghi]].
 
== Biografia ==
Nel marzo [[1123]] tenne il [[Primo concilio Laterano]].
 
Durante il suo pontificato papa Callisto II elevò all'onore degli altari [[Davide di Menevia|san Davide di Menevia]] ([[1120]]) e [[Corrado di Altdorf|san Corrado, vescovo di Costanza]] ([[1123]]).
 
È falsamente attribuita a Callisto II la redazione del ''[[Codex calixtinus]]''.
 
== Ascendenza ==
Callisto era figlio del Conte [[Guglielmo I di Borgogna]] e fratello di [[Stefano I di Mâcon]] ed inoltre era cugino dei Principi e Conti Sovrani del Canavese Guido di San Martino, Reghino di Valperga e Ottone di Castellamonte, figli del Re d'Italia [[Arduino d'Ivrea]] e della Regina Berta Bianca degli [[Obertenghi]].
<center>
{| class="wikitable"