Partito Socialista di Slovenia: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
m (→‎Risultati elettorali: Bot: subst template Prettytable, vedi disc. 1 e 2)
Nessun oggetto della modifica
Il '''Partito Socialista di Slovenia''' o SSS (''Socialistična stranka Slovenije'') era un partito [[Slovenia|sloveno]] attivo fra il [[1990]] e il [[1994]].
 
Fu fondato il 9 giugno 1990 come successore dell'''Unione Socialista dei Lavoratori di Slovenia''. Partecipò alle [[Elezionielezioni parlamentari slovenein Slovenia del 1990|prime elezioni slovene]] nel 1990, ottenendo il 5,4% dei voti e 5 seggi. Pur non entrando a far parte del [[governo Peterle|governo]] di [[Lojze Peterle]], si distinse dagli altri partiti di opposizione per un atteggiamento più conciliante, in particolare sul progetto di secessione dalla [[Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia|Jugoslavia]].
 
Nel [[1992]] entrò a far parte del [[Governo Drnovšek I|governo]] di [[Janez Drnovšek]]. Alle elezioni dello stesso anno ottenne il 2,75% e nessun seggio. Nel [[1994]] confluì in [[Liberaldemocrazia di Slovenia]].
!width=15%|Seggi
|-
!colspan=2; align=center|[[Elezionielezioni parlamentari slovenein Slovenia del 1990|Politiche 1990]]
|align=center|58.082
|align=center|5,4