Differenze tra le versioni di "Colorimetro"

nessun oggetto della modifica
m (smistamento lavoro sporco e fix vari)
 
Vari [[Filtro ottico|filtri ottici]] sono utilizzati nel colorimetro per selezionare l'intervallo di lunghezze d'onda della luce nel quale il soluto assorbe maggiormente, al fine di minimizzare l'errore. La gamma di lunghezza d'onda usuale è 400-700 nanometri (nm). Se è necessario operare nel campo dell'[[ultravioletto]] (inferiore a 400 nm), è necessario utilizzare una sorgente adatta, in genere una lampada a deuterio. Nei moderni colorimetri lampada e filtri possono essere sostituiti da una serie di [[LED|diodi ad emissione luminosa]] (LED) di diversi colori.
 
== Altri progetti ==
{{Interprogetto|etichetta=colorimetro|wikt}}
 
{{Laboratorio chimico}}