Differenze tra le versioni di "Titolo cardinalizio"

m (migrazione automatica di 1 collegamenti interwiki a Wikidata, d:Q1092939)
== Storia ==
 
=== LaIl parolatermine ''titulus'' ===
 
Il ''[[titulus]]'' indicava originariamente la tabella (di [[marmo]], [[legno]], [[metallo]] o [[pergamena]]) che, posta accanto alla [[Porta (architettura)|porta]] di un [[edificio]], riportava il nome del proprietario. Questo perché le prime adunanze dei cristiani si attuavano all'interno di edifici privati (''[[domus ecclesiae]]''). Successivamente aiI ''tituli'' privati (checomprendevano, oltre alla sala [[culto|cultuale]] e ai locali annessi per usi [[liturgia|liturgici]], comprendevanoanche l'abitazione privata),. nacquero quelli di proprietà della [[comunità]], che conservavano il nome del fondatore o del donatore della [[casa]].<br/>
Successivamente nacquero i ''tituli'' di proprietà della [[comunità]], che conservavano il nome del fondatore o del donatore della casa.
 
=== I titoli romani ===
 
===I titoli e le diaconie originari===
[[File:Cattedrale San Pancrazio Albano 01.JPG|thumb|upright=1.6|Ingresso della [[cattedrale di San Pancrazio]] ad [[Albano Laziale]] che, essendo sede suburbicaria, oltre agli stemmi papale (al centro) e cardinalizio (a sinistra), espone anche quello episcopale (a destra).]]
Secondo il ''[[Liber Pontificalis]]'', originariamente i titoli erano 25, come il numero dei preti istituiti da [[papa Cleto]] aper serviziocoadiuvarlo dinella Romacura delle anime dell'Urbe; 7sette erano invece la diaconie, dal numero di regioniquartieri (''regiones'') in cui la città era stata divisa per la cura dei poveri, ognunaciascuno affidataaffidato ad un diacono<ref name="">[http://www.vatican.va/news_services/liturgy/details/ns_lit_doc_20091125_cardinali-diaconi_it.html I Cardinali diaconi]</ref>.
 
Questa è laLa lista dei 25 titoli originari è come segue<ref name="APC">[http://gallica.bnf.fr/ark:/12148/bpt6k5715556m/f126.image Annuaire Pontifical Catholique de 1905]</ref>:
* ''S. Xysti'' o ''Crescentianae'', oggi [[San_Sisto_(titolo_cardinalizio)|San Sisto]]
* ''Bizantii'' o ''Bizantis'', successivamente ''Pammachii'', oggi [[Santi_Giovanni_e_Paolo_(titolo_cardinalizio)|Santi Giovanni e Paolo]]
 
Le chiese titolari sono contrassegnate, generalmente sulla facciata, da un doppio [[stemma]]: a sinistra quello del [[Papa]] regnante, a destra quello del cardinale titolare medesimo.
[[File:Cattedrale San Pancrazio Albano 01.JPG|thumb|upright=1.6|Ingresso della [[cattedrale di San Pancrazio]] ad [[Albano Laziale]] che, essendo sede suburbicaria, oltre agli stemmi papale (al centro) e cardinalizio (a sinistra), espone anche quello episcopale (a destra).]]
 
Il titolo della [[Sede suburbicaria di Ostia]] spetta di diritto al [[Decano del collegio cardinalizio|cardinal decano]], che lo affianca a quello già a lui precedentemente assegnato.