Differenze tra le versioni di "Calotipia"

17 byte aggiunti ,  5 anni fa
nessun oggetto della modifica
A differenza del [[Dagherrotipia|metodo di Daguerre]], la calotipia permette di produrre copie di un'immagine utilizzando il negativo, la qualità della stampa risulta però inferiore rispetto al dagherrotipo, specialmente nei dettagli. Inoltre, la possibilità di ottenere immagini riproducibili, non rendeva il prodotto calotopico ''prezioso'' come l'opera unica del dagherrotipo.
 
== FontiStoria ==
==Storia del procedimento==
Talbot iniziò i suoi esperimenti nel [[1833]], in seguito a infruttuosi tentativi di disegno con la [[camera lucida]] sulle rive del lago di Como. Tornato in Inghilterra, tentò di fissare l'immagine su un foglio di carta. Vi riuscì immergendo la carta in una soluzione di [[cloruro di sodio|sale da cucina]] e [[nitrato d'argento]], provocando la formazione di [[cloruro d'argento]] imbevuto nel foglio. Talbot pose quindi degli oggetti sopra il foglio ed espose il tutto alla luce, verificando la comparsa della proiezione dell'immagine sul foglio ma con toni invertiti, un ''negativo''. Chiamò questa tecnica '''sciadografia'''. Capì che per mantenere l'immagine doveva fissarla in qualche modo. A questo scopo usò inizialmente una forte soluzione di sale da cucina, che rese il nitrato d'argento meno sensibile alla luce, ma non risolveva completamente il problema. La soluzione definitiva richiese l'utilizzo dell'[[iposolfito di sodio]], scoperto successivamente da [[John Herschel]].
 
== Realizzazione ==
La produzione di una calotipia richiede le seguenti fasi:
 
===Scelta del supporto===
La [[carta]] da utilizzare deve essere di ottima qualità, senza imperfezioni o pieghe, con una trama costante e lineare. Si utilizzava anche la normale carta per scrivere.
== Strumenti ==
Le fotocamere utilizzate erano semplici scatole di legno, con un [[Obiettivo fotografico|obiettivo]] fisso in vetro e ottone.
 
== Bibliografia ==
* Ugo Bettini ''La fotografia moderna: trattato teoricopratico'' di ''Ugo Bettini'' -, Livorno -, 1878
 
== Voci correlate ==
* [[Ambrotipia]]
* [[Dagherrotipia]]
* [[Ferrotipia]]
* [[Enrico Van Lint]]
 
== Fonti ==
* ''La fotografia moderna: trattato teoricopratico'' di ''Ugo Bettini'' - Livorno - 1878
* Gruppo Ricerca Immagine: [http://www.gri.it/storia/negcart.htm Negativi su carta: la calotipia]
 
== Altri progetti ==
{{interprogetto|wikt=calotipia|commons=Category:Calotypes}}
 
== Collegamenti esterni ==
* Gruppo Ricerca Immagine: [http://www.gri.it/storia/negcart.htm Negativi su carta: la calotipia] in Gruppo Ricerca Immagine
 
{{Storia della fotografia}}