Differenze tra le versioni di "Michael Collins (film)"

==Trama==
Il [[film]] riprende la storia, romanzandola, della nascita della [[Repubblica d'Irlanda]].
[[Irish Republican Army|Un gruppo di giovani oppositori]], di cui Michael Collins è il capo militare, [[Guerra d'indipendenza irlandese|compie azioni di resistenza contro il governo inglese in Irlanda]]. A capo della parte politica c'è [[Éamon de Valera|De Valera]], un politico di professione che tratta con gli inglesi per ottenere un riconoscimento che faccia cessare l'occupazione militare.
di resistenza contro il governo inglese in Irlanda. A capo della parte politica c'è [[Éamon de Valera|De Valera]], un politico di professione che tratta con gli inglesi per ottenere un riconoscimento che faccia cessare l'occupazione militare.
 
Dopo alterne fortune e attentati sanguinosi, a cui fanno riscontro reazioni altrettanto cruente, gli inglesi concedono l'inizio di una trattativa a [[Londra]] a cui viene mandata una delegazione con a capo Collins. Dopo molti e inutili tentativi Collins
è costretto ad accettare [[Trattato anglo-irlandese|un accordo con cui si stabilisce il riconoscimento dell'autonomia dell'Irlanda]], però senza l'[[Irlanda del Nord]], rinunciando alla repubblica ma con il giuramento di fedeltà al [[Re d'Inghilterra|re]].
 
La fazione facente capo a De Valera in Parlamento perde per sette voti e ritira i suoi rappresentanti dando inizio così ad una [[Guerra civile irlandese|guerra civile]] a cui Collins cerca in tutti i modi di opporsi, inutilmente. Morirà ucciso nella sua [[Cork (contea)|contea di Cork]] mentre tenta di poter incontrare il suo ex capo De Valera per porre fine alla guerra.
Utente anonimo