Differenze tra le versioni di "Piero Messina (regista)"

}}
==Biografia==
EsordisceDopo gli studi al [[Dams]] e al [[Centro Sperimentale di Cinematografia]] di Roma esordisce come regista nel [[2004]] con il cortometraggio “Stidda ca curri", vincitore del "50° [[Taormina Film Fest]]" <ref>http://www.cinemaitaliano.info/pers/007664/piero-messina.html</ref>. Si dedica contemporaneamente alla realizzazione di [[colonna sonora|colonne sonore]].
Mentre studia al Liceo Classico Secusio di Caltagirone scrive e compone testi di musica rap con Michele Russo, Giuseppe Fatuzzo, Alma Napolitano, Francesco Russo. Intorno ai 16 anni il passatempo migliore e creativo e la realizzazione di short movie insieme a Fabio Cillia. Dopo gli studi al [[Dams]] e al [[Centro Sperimentale di Cinematografia]] di Roma.
Esordisce come regista nel [[2004]] con il cortometraggio “Stidda ca curri", vincitore del "50° [[Taormina Film Fest]]" <ref>http://www.cinemaitaliano.info/pers/007664/piero-messina.html</ref>.
Si dedica poi alle [[colonna sonora|colonne sonore]] per diversi documentari.
 
Nel 2009 il suo cortometraggio "La Porta" è in concorso al Festival di Rotterdam. Nel [[2011]] il suo cortometraggio "Terra", di cui è anche sceneggiatore, viene presentato in concorso al 65° [[Festival di Cannes]] <ref>http://www.milanofilmfestival.it/film_2013.php?id=20075865</ref>. L'anno successivo con il cortometraggio "La prima legge di Newton" vince la menzione speciale al Festival Internazionale del Film di Roma. Lo stesso cortometraggio è in cinquina per i Nastri D'argento e per il Globo D'oro.
 
Diviene assistente alla regia di [[Paolo Sorrentino]] nei film [[This Must Be the Place]] e [[La grande bellezza]].<ref>http://www.badtaste.it/articoli/cannes-mi-manda-sorrentino-intervista-piero-messina</ref>
 
Nel [[2014]] nell'ambito del progetto di [[Giorgio Armani]] “Films of City Frames” ha realizzato un corto ispirato al romanzo di Luois Fernand Celine “[[Viaggio al termine della notte]]” con protagonista Paolo Sorrentino, con immagini inedite de “La grande bellezza”, e prodotto da Rai Cinema <ref>http://www.melty.it/la-grande-bellezza-sequenze-inedite-con-paolo-sorrentino-per-armani-a123232.html</ref>.
 
Per la Televisione ha diretto il programma, interpretato da Greta Scacchi, "Capolavori Svelati", in onda su Sky Arte hd.
 
Nel 2014 gira il suo primo lungometraggio, "L'attesa", con protagonista [[Juliette Binoche]], prodotto da [[Medusa Film]] che uscirà nel 2015<ref>http://www.comingsoon.it/film/l-attesa/50683/scheda/ </ref>.
Utente anonimo