Differenze tra le versioni di "Disco di Airy"

Correzione svista nella descrizione
(Correzione svista nella descrizione)
dove x è la separazione delle immagini dei due oggetti nella pellicola ed f è la distanza dalle lenti alla pellicola. Se prendiamo la distanza dalle lenti alla pellicola approssimativamente uguale alla lunghezza focale delle lenti troviamo:
:<math> x = 1.22 \frac{\lambda f}{d}</math>
ma <math>\frac{f}{d}</math> è esattamente il [[rapporto focale]] (numero che identifica il rapporto tra le dimensioni dell<!-- del diaframma, l'otturatore ha dimensioni fisse in una macchina fotografica -->di una macchina fotografica e la distanza focale) di una lente, il quale per la configurazione tipica di una macchina fotografica in un giorno assolato è circa 16. Per la luce blu all'estremo del visibile, la lunghezza d'onda &lambda; è circa 450 nanometri. Troviamo che x è circa 0,01 mm. Una conseguenza di ciò per una fotocamera digitale è che, anche facendo pixel del sensore ottico più piccoli di queste dimensioni, non si avrebbero incrementi nella risoluzione dell'immagine.
 
=== L'occhio umano ===
Utente anonimo