Differenze tra le versioni di "Tempio della Vittoria (Milano)"

nessun oggetto della modifica
|Note=
}}
Il '''Sacrario dei Caduti Milanesi''', detto anche ''Tempio della Vittoria'', è un complesso monumentale situato in largo Agostino Gemelli fra la zona absidale della [[basilica di Sant'Ambrogio]] e la sede dell'[[Università Cattolica del Sacro Cuore]] nel centro di [[Milano]]. Il Tempio della Vittoria, dedicato alla memoria dei milanesi caduti durante la [[Grande Guerra]], fu costruito su progetto dell'architetto [[Giovanni Muzio]] fra il 1927 e il 1930<ref>''Milano e Provincia'', Touring Club Italiano. ed.2003, autori vari.</ref> e venne inaugurato il 4 novembre 1928 con una grande cerimonia in cui il [[Duca d'Aosta|Duca d'Aosta]], comdandante della 3ª Armata del [[Esercito italiano|Regio Esercito]] durante la prima guerra mondiale, lesse alla enorme folla presente composta soprattutto da reduci, il testo del [[Bollettino della Vittoria]] del 1918.<ref>{{Cita web
|url = http://www.archivioluce.com/archivio/jsp/schede/videoPlayer.jsp?tipologia=&id=&physDoc=640&db=cinematograficoCINEGIORNALI&findIt=false&section=/
|titolo = A Milano il duca d'Aosta inaugura il Tempio della Vittoria