Apri il menu principale

Modifiche

m
nessun oggetto della modifica
Cominciò a lavorare per la [[MGM]], fino a quando non decise di arruolarsi, dopo aver completato il film di [[Tay Garnett]] ''[[La croce di Lorena]]'' ([[1943]]), nella [[Francia Libera]] per combattere anch'esso. Aumont fu mandato in Nord-Africa, dove ha partecipato all'[[Operazione Torch]] in [[Tunisia]]. Poi si spostò in Italia e in Francia con gli Alleati. In guerra fu ferito due volte; la prima, mentre era in missione con suo fratello; la seconda fu più seria. La sua jeep esplose in un campo minato e il generale brigadiere Diégo-Charles-Joseph Brosset, comandante della prima divisione della Francia Libera, fu ucciso. Per il suo coraggio, Aumont ricevette la [[Legion d'Onore]] e la [[Croix de Guerre]].
 
Negli anni cinquanta riprese a lavorare sia in Europa che a Hollywood, ma il ruolo più importante è forse quello del divo Alexandre in ''[[Effetto notte (film)|Effetto notte]]'' ([[1973]]) di [[Francois Truffaut]]. Nel [[1975]] ha interpretato ''[[Il gatto, il topo, la paura e l'amore]]'' di [[Claude Lelouch]] e nel [[1984]] ''[[Il sangue degli altri]]'' di [[Claude Chabrol]]; del [[1995]] la sua apparizione in ''[[Jefferson in Paris]]'' di [[James Ivory]].
Nel corso degli anni aveva lavorato spesso per la televisione, prima come guest star in diverse produzioni statunitensi poi come interprete di serie per la tv francese.
Ha scritto diverse commedie. Nel [[1991]] fu insignito della croce come [[Commandeur des Arts et des Lettres]] e, nel [[1992]], ricevette il [[César Award]] alla carriera.
105 343

contributi