Differenze tra le versioni di "Sagittario (fiume)"

nessun oggetto della modifica
(sistema a norme del SI using AWB)
|attraversa_i =
|lunghezza = 21
|note_lunghezza =
|note_lunghezza = <ref name = "Info">[http://www.enel.it/it-IT/impianti/mappa/abruzzo/anversa_complementare_anversa_degli_abruzzi.aspx Anversa Complementare - Mappa - Impianti - Enel.it<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>
|portata = 5
|note_portata =
Il '''Sagittario''' è un [[fiume]] situato in [[Abruzzo]], principale affluente dell'[[Aterno-Pescara]].
 
Nasce sotto l'abitato di [[Villalago]] da sorgenti alimentate dal [[lago di Scanno]]<ref name = "Info"/> e attraversa i comuni di [[Anversa degli Abruzzi]], [[Bugnara]], [[Corfinio]], [[Pratola Peligna]], [[Prezza]], [[Roccacasale]], [[Scanno]], [[Sulmona]] e [[Villalago]] nella provincia di [[L'Aquila]] e [[Popoli (Italia)|Popoli]] nella [[provincia di Pescara]].
 
Percorre il [[Vallonevallone La Foce]] verso la [[Vallevalle Peligna]], attraversando le [[Golegole del Sagittario]] per unirsi poi, all'altezza di Popoli, al fiume [[Aterno]].
 
Ha come affluenti i fiumi [[Gizio]] (destra) e [[Pezzana (fiume)|Pezzana]] (sinistra).
Prima del [[lago di Scanno]] questo fiume prende il nome di [[Tasso (fiume)|Tasso]].<ref>Angelo Caranfa, ''[http://www.academia.edu/1504328/Contributo_per_una_datazione_della_frana_di_Monte_Genzana_e_del_Lago_di_Scanno Contributo per una datazione della frana di Monte Genzana e del Lago di Scanno]'', in "Rivista Abruzzese", LXIII (2010), n. 2, aprile-giugno, pp. 141-146; n. 3, luglio-settembre, pp. 250-254.</ref>
 
Il Sagittario alimenta due [[Centrale elettrica#Centrali idroelettriche|centrali idroelettricaidroelettriche]] dell'[[Enel]], una realizzata nel 1929, dalla potenza pari a 0,5 [[Megawatt|MW]] denominata "Anversa Complementare"<ref>[http://www.enel.it/it-IT/impianti/mappa/dettaglio/anversa-complementare-anversa-degli-abruzzi/p/090027d98192f784 nameEnel =- "Info"Anversa Complementare]</ref> ed un'altra, realizzata nel 1927, denominata "Sagittario" della potenza di 20&nbsp;MW<ref>[http://www.enel.it/it-IT/impianti/mappa/dettaglio/sagittario-anversa-degli-abruzzi-aq-/p/090027d98192f795 Enel - Sagittario]</ref>. Quest'ultima centrale, situata nel territorio di [[Anversa degli Abruzzi]], utilizza le acque del Lagolago artificiale di S. Domenico<ref>Angelo Caranfa, ''[http://www.academia.edu/3648892/Alta_Valle_del_Sagittario Alta Valle del Sagittario]'', in Vienna Tordone (a cura di), ''Thomas Ashby. Viaggi in Abruzzo (1901-1923)'', Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, British School at Rome, 2011, pp. 201-204. Notizie e foto d'epoca sulla Valle del Sagittario e dell'Eremo di San Domenico Abate prima della costruzione della diga sul Fiume Sagittario.</ref> situato nel territorio di [[Villalago]].
Entrambe le centrali furono costruite dall'azienda [[Ferrovie dello Stato Italiane|FS]] allo scopo di elettrificare la linea ferroviaria [[Ferrovia Roma-Sulmona-Pescara|Roma-Sulmona]]. Nel 1962, con la nazionalizzazione dell'industria elettrica, le centrali passarono all'Enel.
 
== Note ==
Utente anonimo