Differenze tra le versioni di "Comunicazione aumentativa e alternativa"

m
Didascalia
(Sistemazione citazioni con links a testi consultabili, in attesa di andare alla ricerca di eventuali violazioni di copyright)
m (Didascalia)
{{Controlcopy|motivo=|argomento= |mese=giugno 2012}}
 
[[File:Communication book.jpg|thumb|TipiciRaccolta di simboli graficiPCS per gli ''inIN-book'' di comunicazione]]
'''Comunicazione Aumentativa e Alternativa''' è il termine usato per descrivere l’insieme di conoscenze, tecniche, strategie e tecnologie che facilitano e aumentano la comunicazione in persone che hanno difficoltà ad usare i più comuni canali comunicativi, soprattutto il linguaggio orale e la scrittura"<ref>{{cita |Rivarola |p.3}}</ref>. Viene definita '''Aumentativa''' perché non si limita a sostituire o a proporre nuove modalità comunicative ma, analizzando le [[Competenza|competenze]] del soggetto, indica strategie per incrementare le stesse (ad esempio le vocalizzazioni o il linguaggio verbale esistente, i [[Gesto|gesti]], e i [[Lingua dei segni|segni]]). '''Alternativa''' perché si avvale di ausili e della tecnologia avanzata. Questo approccio ha come obiettivo la ''creazione di opportunità'' di ''reale comunicazione'' e di effettivo ''coinvolgimento'' della persona; per questo dev'essere flessibile e su misura della persona stessa.