Differenze tra le versioni di "Franco Parenti"

link
(link)
Nel 1940 debutta come attore nella compagnia [[Elsa Merlini|Merlini]]-[[Renato Cialente|Cialente]], nel 1941 fonda il gruppo "Il palcoscenico" con [[Paolo Grassi]], nel 1946 recita nella compagnia [[Nuto Navarrini|Navarrini]]-Rol. Dal 1947 al 1949 lo troviamo al [[Piccolo di Milano]]. Interpreta Moscone nel ''[[Il mago dei prodigi]]'' di Caldéron, Brighella nell<nowiki>'</nowiki>''[[Arlecchino servitore di due padroni]]'' di [[Carlo Goldoni]] e Milordino ne ''[[I giganti della montagna]]'' di [[Luigi Pirandello]].
 
[[File:feldmann2.jpg|upright=1.4|thumb|Nel programma domenicale ''Tira, mola e meseda'' presso la [[Radio Rai]] di [[Milano]] con da sinistra a destra : [[Evelina Sironi]], [[Elena Borgo]], [[Liliana Feldmann]], [[Fausto Tommei]], [[Mario Consiglio]], Franco Parenti ([[1951]])]]
 
Nel 1948 scrive i suoi primi sketch con [[Pina Renzi]] per alcune riviste con [[Erminio Macario|Macario]] e [[Giorgio De Rege]]. Nel 1950-1951, lavora alla Rai inventandosi il popolare personaggio di Anacleto. Nel 1952 è in televisione con [[Mario Landi]] e [[Daniele Danza]], con i quali collabora anche alla stesura dei testi.
54 054

contributi