Differenze tra le versioni di "Robotron: 2084"

m (→‎Curiosità: template)
Il cabinet di ''Robotron: 2084'' è privo di pulsanti; il gioco è infatti controllato da due [[joystick]], uno per muovere il personaggio (un piccolo mutante umanoide) nelle otto direzioni e uno per sparare un raggio laser con il quale distruggere i numerosi [[robot]] e altre creature che hanno invaso la terra. I livelli terminano quando sono terminati tutti i nemici (a parte quelli invincibili, che possono essere soltanto evitati); si possono guadagnare punteggi bonus salvando (basta toccarli) dei cloni di umani ("l'ultima famiglia sulla terra"), utili per guadagnare una vita extra (ogni 25000 punti). I nemici compaiono ad ondate, una per ogni stage, il giocatore compare sempre al centro dello schermo, circondato dallo sciame dei nemici. Lo scopo di ogni stage consiste nella eliminazione dei nemici che è possibile distruggere, ma lo scopo ulteriore del gioco è salvare gli umani (la "famiglia") presenti sullo schermo. Malgrado il salvataggio dei personaggi umani non sia necessario per il superamento del livello di gioco, toccarli porta un grande incremento nel punteggio. Si ottengono punti anche colpendo i missili sparati dai vari nemici. La varietà dei nemici in Robotron è unita alla complessità geometrica dei loro schemi di attacco e avvicinamento progressivo al personaggio del giocatore (humanoid mutant, the last hope of mankind). Mentre inizialmente si limitano ad avanzare verso il giocatore, nei livelli successivi oltre a cercare di colpirlo freneticamente con missili i movimenti di attacco si fanno sempre più veloci. Più il giocatore sopravvive nello stage e più la velocità di gioco stessa aumenta, resettandosi quando il giocatore perde una vita. Il gioco si resetta al livello 255 per tornare al livello 1. Ogni cinque ondate (stages) il giocatore incontra uno stage riempito con un numero di umani molto maggiore da salvare, è in questi stages che è possibile acquisire notevoli quantità di punti. Gli umani sono costantemente tallonati dagli "Hulks", indistruttibili e letali per il giocatore. Tuttavia, grazie ad un glitch presente nel gioco, tenderanno a gravitare costantemente verso un singolo umano, ignorando largamente gli altri. Se si riesce a conservare in vita questo umano, è possibile usare una tattica di accumulo di punti conseguente.
 
==Caratteristiche tecniche==
==Sviluppo==
''Robotron: 2084'' è dotato di suono monofonico e grafica a pixels su monitor 19 pollici [[Tubo a raggi catodici|CRT]]. Il processore centrale è un [[Motorola 6809]], usato dalla Williams oltre che per gli arcade games anche per i suoi pinballs. L'uso dell'audio nel gioco è molto raffinato, e per potere ottenere effetti sonori multipli (avendo a disposizione un singolo canale audio), lo schema di gioco usa un ordine di priorità per generare effetti sonori in ordine di importanza. ''Robotron: 2084'' è dotato anche di un custom graphics coprocessor[[coprocessore]] con funzioni di blitter per la generazione su schermo di oggetti e particolari effetti visivi. Dato l'elevato numero di oggetti in movimento contemporaneo sullo schermo, il coprocessore incrementa la velocità di trasferimento verso la memoria, questo ha permesso di realizzare patternmomenti di gioco in cui sono presenti simultaneamente un largo numero di oggetti in movimento.
 
==Storia==