Apri il menu principale

Modifiche

+nota disambigua
{{nota disambigua|l'album|[[Showgirl (album)]]|Showgirl}}
'''Soubrette''' (pron. "subrèt"<ref name="Treccani"/>) è un termine francese, derivato dal [[provenzale]] ''soubreto''<ref>[http://www.thefreedictionary.com/soubrette Da thefreedictionary.com]</ref> con il significato di servetta, cameriera, "ragazza smorfiosa", che viene utilizzato nel teatro di prosa<ref>[http://www.britannica.com/EBchecked/topic/555126/soubrette Da britannica.com]</ref>, nell'[[opéra comique]] e nell'[[operetta]] per indicare i ruoli femminili brillanti, per lo più di servette maliziose, e le rispettive interpreti<ref>[http://www.delpiano.com/carnival/html/servetta.html Da delpiano.com]</ref>. Durante il [[fascismo]] venne italianizzatosostituito inda "brillante"{{sf}} e in passato si è usata anche l'italianizzazione "subretta" o "subrettina"<ref name="Treccani">{{treccani|soubrette|v=1}}</ref>.
 
Fu introdotto nel [[XIX secolo]] e negli ultimi decenni è stato utilizzato anche nel campo del [[varietà televisivo]], insieme all'analogo termine inglese ''showgirl'' o ''show-girl''<ref>{{treccani|showgirl_(Sinonimi-e-Contrari)|showgirl|v=1}}</ref>.
 
Nel teatro musicale questi ruoli sono ricoperti da [[soprano|soprani]] leggeri e, non presentando particolari difficoltà vocali, richiedono grandi capacità attoriali e bella presenza<ref name=voice>[http://www.dolmetsch.com/defsv2.htm Vedere ''voice'' in dolmetsch.com]</ref>.
 
Nel [[teatro di rivista]] il termine ''soubrette'' indicava una figura femminile in grado di svolgere con versatilità vari ruoli nell'intrattenimento: dalla cantante alla ballerina, dall'attrice drammatica alla "spalla" del comico. Come principale attrazione dello spettacolo di varietà, molte soubrette sono passate dal teatro alla [[televisione]]: tra queste, le più celebri sono state [[Delia Scala]], [[Sandra Mondaini]], [[Lauretta Masiero]], [[Marisa Del Frate]], [[Raffaella Carrà]], [[Loretta Goggi]], [[Heather Parisi]], [[Lorella Cuccarini]].
 
Attualmente il termine viene anche utilizzato per indicare personalità nate e divenute celebri esclusivamente nel mondo dell'intrattenimento televisivo, ma che non presentano doti di recitazione, di canto o di ballo.
 
==Note==
<references/>
 
 
== Altri progetti ==