Differenze tra le versioni di "Partito Ambientalista i Verdi (Svezia)"

nessun oggetto della modifica
Il partito è stato fondato nel [[1981]] e nacque dal movimento [[Referendum|referendario]] del [[1980]] di opposizione al [[Energia nucleare|nucleare]]. Non è entrato in [[parlamento]] se non nel [[1988]], non riuscendo, però ad ottenere seggi nelle elezioni successive del [[1991]]. Aderisce ai [[Verdi europei]] e, unico partito svedese, non ha un vero e proprio segretario, ma due portavoci, un uomo ed una donna.
 
È un partito [[ambientalismo|ambientalista]] e [[Europeismo|filoeuropeo]]. I non brillanti risultati politici dipendono dal fatto, che a differenza di altri paesi [[Scandinavia|scandinavi]] o di [[lingua tedesca]], in Svezia anche altri partiti hanno, da sempre, fatto proprie le tematiche ambientaliste, in particolare il [[Partito di Centro (Svezia)|Partito di Centro]], i [[Cristiani Democratici Cristiani (Svezia)|Cristiani Democratici Cristiani]] e, da ultimo, il [[Partito della Sinistra (Svezia)|Partito della Sinistra]].
 
I Verdi alle elezioni del [[2002]] superarono di poco lo sbarramento del 4% ed elessero 17 seggi, divenendo, ciò nonostante, determinanti per la tenuta del governo del socialdemocratico Göran Persson, sostenuto dall'esterno oltre che dai Verdi anche dai socialisti.
Alle ultime elezioni [[2010]] i verdi hanno ottenuto il loro più alto risultato passando dal 5,2% al 7,1% conquistando quindi 25 seggi, è probabile che questi voti siano stati assorbiti dai socialdemocratici che negli ultimi anni stanno perdendo gran parte del loro elettorato più di sinistra.
 
Alle [[elezioni europee del 2014 (Svezia)|elezioni europee del 2014]] i Verdi incrementano ancora di più il loro consenso, risultandodiventando il secondo partito del paese con il 15,4% dei voti e conquistando 4 seggi (due in più rispetto alle precedenti elezioni europee).
== Collegamenti esterni ==
*[http://www.mp.se/ Miljöpartiet de Gröna]
38 575

contributi