Madrasa: differenze tra le versioni

4 byte aggiunti ,  7 anni fa
hāfiẓ (حافظ), letteralmente "preservatore, custode (del Corano)"
(hāfiẓ (حافظ), letteralmente "preservatore, custode (del Corano)")
Oggigiorno, il termine ''madrasa'' può essere infatti utilizzato genericamente per qualsiasi scuola o istituzione formativa, sia essa specificamente islamica, laica o di altre religioni.
 
I corsi possono basarsi semplicemente sulla memorizzazione del [[Corano]], consentendo agli allievi di fregiarsi del titolo di ''hāfiẓ'' (حافظ), letteralmente "''preservatore, custode (del Corano)''", oppure possono comprendere lo studio della [[Lingua araba|lingua araba letteraria]], del [[Tafsir|tafsīr]] (تفسير), ossia dell'esegesi coranica, della [[Shari'a|shariʿa]] (شريعة), ossia del diritto [[Musulmani|musulmano]], e degli [[Hadith|hadīth]] (حديث), ossia dei detti (o silenzi) e delle azioni (o non azioni) del profeta [[Maometto]], consentendo, al termine del corso di studi, di fregiarsi del titolo di [[Ulema|ʿālim]] (عالم), cioè, letteralmente, di "persona dotta".
 
==Note==
Utente anonimo