Differenze tra le versioni di "Dina De Santis"

rimosse informazione dettagliate e senza nessuna fonte inserite dal solito anonimo
(rimosse informazione dettagliate e senza nessuna fonte inserite dal solito anonimo)
|Nome = Dina
|Cognome = De Santis
|PostCognomeVirgola = [[pseudonimo]] di '''Carlotta Provin'''
|Sesso = F
|LuogoNascita = Vicenza
|GiornoMeseNascita = 21 dicembre
|AnnoNascita = 1943
|LuogoMorte =
|GiornoMeseMorte =
 
==Biografia==
Inizia la sua carriera di attrice ancora bambina, lavorando in [[teatro]] e nella [[pubblicità]]. Esordisce al [[cinema]] con una piccola parte nel [[film]] ''[[Lacrime d'amore (film 1954)|Lacrime d'amore]]'', del [[1954]].
 
Nata a [[Vicenza]], prima di quattro fratelli, dopo aver vinto un concorso di bellezza per bambini, si trasferisce giovanissima a [[Roma]], dove comincia la sua carriera d'[[attrice]]. Inizia ancora bambina, lavorando in [[teatro]] e nella [[pubblicità]]. Notata dal [[regista]] [[Pino Mercanti]] (che le consiglia di adottare un [[nome d'arte]], giudicando "inadatto" il suo cognome di battesimo), esordisce al [[cinema]] con una piccola particina nel [[film]] ''[[Lacrime d'amore (film 1954)|Lacrime d'amore]]'', del [[1954]].
 
Bionda, minuta e graziosa, è attivissima fra il [[1954]] ed il [[1967]], interpretando ruoli da [[caratterista]] in una gran quantità di [[film]], per lo più ''[[B-movie]]'', che non le regalano la celebrità. Spesso richiesta da [[Federico Fellini|Fellini]] per sostenere gustosi ruoli di contorno, appare anche in produzioni di rilievo, come ad esempio ''[[8½]]'' ([[1963]]) e ''[[Giulietta degli spiriti]]'' ([[1965]]), entrambi di [[Federico Fellini]].
75 229

contributi