Differenze tra le versioni di "Diritto della previdenza sociale"

nessun oggetto della modifica
{{S|diritto della previdenza sociale}}
Per '''diritto della previdenza sociale''', si intende illa complessobranca didel [[normativa|normediritto pubblico]] che regolamentano i [[contributi previdenzialinormativa|norma]] dovuti e le prestazionimodalità dacon pretendere dacui uno stato o da uno o più altri enti regolamentati dallo Stato inattua relazionela allatutela previsione di avvenimenti della vita didei ciascunocittadini in relazione a forme [[pensione|pensionistiche]] (dette anche previdenziali) o, talvolta,condizioni di aiuto ad [[invalidità|invalidi]] per nascita, per malattia o per lavorobisogno.
 
Per estensione si può comprendere anche il diritto ad ottenere prestazioni di assistenza sociale e cure sanitarie, distinguendosi dal [[diritto sanitario]] che regolamenta invece l'organizzazione delle professioni e strutture sanitarie.
Il diritto della previdenza sociale individua quindi gli [[enti previdenziali|istituti previdenziali]] pubblici che hanno lo scopo di attuare tali tutele e le modalità di finanziamento degli stessi.
 
In particolare il diritto della previdenza sociale regola le [[prestazioni pensionistiche]] ed individua i soggetti destinatari.
 
Dal lato del finanziamento regola l'entità e le modalità di pagamento dei [[contributi previdenziali]].
 
In definitiva il diritto della previdenza sociale regola i [[sistemi pensionistici pubblici]] ed i [[sistemi pensionistici privati]].
 
 
7 473

contributi