Notazione di Einstein: differenze tra le versioni

m
Bot: il file Albert_Einstein_portrait.jpg è stato rimosso in quanto cancellato da Commons da INeverCry
m (Bot: il file Albert_Einstein_portrait.jpg è stato rimosso in quanto cancellato da Commons da INeverCry)
{{C|la notazione di Einstein vale solo nel caso in cui in un termine ci sia un indice che si presenta in posizione covariante e controvariante (ovvero uno volta in basso ed una in alto)|matematica|agosto 2010}}
 
 
[[File:Albert Einstein portrait.jpg|thumb|right|Nel libro "''La teoria della relatività''" [[Albert Einstein]] introduce una notazione che rende le formule della [[relatività generale]] più concise. ]]
In [[algebra lineare]] la '''notazione di Einstein''' o la '''convenzione di Einstein nelle sommatorie''' è una convenzione per contrarre i [[tensori]]: ogni indice che compare all'interno di un fattore più di una volta viene sommato al variare di tutti i possibili valori che l'indice può assumere.
 
179 144

contributi