Differenze tra le versioni di "Quark top"

m
}}</ref>
 
Dopo una serie di tentativi a vuoto sia allo SLAC che al DEISYDESY di Amburgo, fu la scoperta dei [[bosoni W e Z]] al [[Super Proton Synchrotron]] (SPS) del [[CERN]] a dare nuovo impulso alla ricerca del "top" e a confermare che la sua massa doveva essere superiore a 77 GeV/c2.<ref name=LissTipton1997/>
 
Fino all'entrata in funzione dell'[[Large Hadron Collider|LHC]] del [[CERN]], il [[Tevatron]] del [[Fermilab]] era l'unico acceleratore di particelle con una potenza in grado di produrre il top quark. Fu però necessario aggiungere un secondo rivelatore, il D zero, e nell'ottobre 1992 i due gruppi diedero un primo cenno della rilevazione di un possibile evento contenente il top. Solo nel 1995 però i due gruppi di ricerca furono in grado di annunciare congiuntamente la scoperta del quark top con una probabilità del 99,9998% e indicando una massa di 176,18 GeV/c2.<ref name=CDF-1995>