In vitro: differenze tra le versioni

m
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
mNessun oggetto della modifica
[[File:Szalka petriego.jpg|thumb|Una [[piastra di Petri]], oggetto di [[Vetreria (chimica)|vetreria]] ampiamentelargamente utilizzato appunto per le osservazioni in vitro.]]
La [[locuzioni latine|locuzione]] [[lingua latina|latina]] '''in vitro''', tradotta letteralmente, significa ''sotto vetro''. La locuzione è usata per indicare fenomeni biologici riprodotti in provetta e non nell'organismo vivente.<ref>{{en}} [http://goldbook.iupac.org/I03153.html IUPAC Gold Book, "in vitro"]</ref> Al contrario, se il fenomeno biologico si riproduce in un essere vivente, si dice "[[in vivo]]",<ref>{{en}} [http://goldbook.iupac.org/I03154.html IUPAC Gold Book, "in vivo"]</ref> mentre se si riproduce in una simulazione matematica al computer si dice "[[in silico]]".
 
24 176

contributi