Maccheroni (film): differenze tra le versioni

 
== Trama ==
no Robert Traven, manager di una famosa industria aeronautica americana, giunge a Napoli dagli Stati Uniti per stipulare delle commesse ed intrattenere alcuni importanti incontri di lavoro. Questo per lui è un ritorno: infatti, tanti anni prima, durante la seconda guerra mondiale, egli faceva parte dell'esercito alleato che aveva liberato l'Italia dal nazifascismo ed inoltre, durante la sua permanenza a Napoli, aveva avuto una relazione con una giovane donna del luogo, Maria Jasiello. Capita così che, nella stanza di albergo dove egli alloggia, si presenta a lui Antonio, il fratello maggiore di Maria.
 
Questi, modesto impiegato all’archivio storico del Banco di Napoli, lo aveva riconosciuto assistendo ad una sua intervista in TV, e si era immediatamente recato in albergo per riabbracciarlo dopo oltre quarant'anni. Robert, però, non lo riconosce, anche perché è in preda ad un fortissimo mal di testa, così come ha completamente dimenticato tutti gli eventi del passato. Il colloquio fra i due diventa un po' brusco in quanto Robert non riesce proprio a ricordare nulla ed Antonio, alquanto deluso, se ne va.
Utente anonimo