Differenze tra le versioni di "Canonici regolari della Santa Croce"

m
Bot: Specificità dei wikilink; modifiche estetiche
m (Bot: Specificità dei wikilink; modifiche estetiche)
== Cenni storici ==
[[File:Mosteiro de Santa Cruz.jpg|thumb|Il monastero della Santa Croce a Coimbra, casa madre dell'ordine]]
Il monastero di Santa Croce venne fondato a [[Coimbra]] dall'arcidiacono [[Tello]] insieme a [[João Peculiar]] e [[Teotonio]], che ne fu il primo superiore. Il terreno per l'erezione del monastero venne donato dal [[re di [[Portogallo]] [[Alfonso I del Portogallo|Alfonso I Henriques]]: la costruzione dell'edificio venne iniziata il 28 giugno [[1131]] e la vita comune dei canonici cominciò il 25 febbraio [[1132]].<ref name="dip">DIP, vol. II ([[1975]]), coll. 141-145, voce a cura di J. Mattoso.</ref>
 
I religiosi adottarono la [[regola di sant'Agostino]] e le consuetudini dei canonici di San Rufo di [[Avignone]]; [[papa Innocenzo II]] concesse ai canonici l'esenzione dalla giurisdizione vescovile e la protezione pontificia con decreto del 26 maggio [[1135]].<ref name="dip"/>
* Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), ''Dizionario degli istituti di perfezione'' (10 voll.), Edizioni paoline, Milano 1974-2003.
 
== Collegamenti esterni ==
* {{lingue|pt|de|en|es}} [http://www.cruzios.org Il sito web ufficiale dei canonici regolari della Santa Croce]
 
 
492 506

contributi