Differenze tra le versioni di "Gran giustiziere"

Wikificazione
m (categorizzazione avviso U)
(Wikificazione)
Il "'''gran giustiziere''' del regno" fu una figura politica [[medioevo|medievale]] equivalente al ruolo odierno di [[primo ministro]].
 
== Cenni storici ==
La figura del giustiziere venne introdotta storicamente nel [[regno d'Inghilterra]] ed in [[Scozia]] e chiamata ''Chief Justiciar''. Anche nel regno [[Svezia|svedese]] era presente con mansioni analoghe ed era chiamato ''Lagmän''. In [[Sicilia]] venne introdotto nel [[XII secolo]] dai [[Normanni]].
 
== Funzioni e compiti ==
Il gran giustiziere a sua volta sovrintendeva a diversi [[Giustiziere (funzionario)|giustizieri]] che gestivano il potere in ambito locale.
In pratica, oltre che a essere il giudice supremo, era anche un politico, un militare e un finanziere.
 
In seguito la carica di gran giustiziere divenne soprattutto onorifica, senza quindi giustizieri subordinati.
 
==Compiti==
Il gran giustiziere aveva i compiti principali di:
 
*governare il paese quando il re era assente, secondo le direttive ricevute dal sovrano, inerenti allo Stato, alla Chiesa e gli affari privati del sovrano,
*presiedere all'elezione dei vescovi,
*presiedere la commissione per la riscossione dei tributi,
*provvedere ad inviare al re il necessario per la caccia,
 
In seguito la carica di gran giustiziere divenne soprattutto onorifica, senza quindi giustizieri subordinati.
 
==In Inghilterra==
 
== Voci correlate ==
*[[giustiziereGiustiziere (funzionario)|Giustiziere]]
 
==Bibliografia==
*Doris M. Stenton, ''Inghilterra: Enrico II'', cap. III, vol. VI (''Declino dell'impero e del papato e sviluppo degli stati nazionali'') in: ''Storia del Mondo Medievale'', 1999, pp. 99-142
 
{{Portale|europa|medioevo|Regno Unito|Sicilia|storia}}
 
[[Categoria:Storia dell'Inghilterra]]
30 076

contributi