Rendimento (termodinamica): differenze tra le versioni

*Le pompe reali non sono in grado di trasferire al fluido tutta l'energia che ricevono. Infatti a causa di attriti, dissipazioni e turbolenze, la potenza assorbita sarà maggiore di quella effettivamente acquistata dal fluido. Il rapporto tra potenza utile (N<sub>u</sub>) e la potenza assorbita (N<sub>ass</sub>) definisce il rendimento η della pompa.
:<math>\eta = {N_u \over N_{ass}} < 1</math>
:* ll valore del rendimento di un ciclo e' massimo per il ciclo di Carnot, doveepari <math>\etaa = \frac{Tmax}{Tmin}<(T1-T2)/math> e vale 1T1.
 
==Massimo teorico==
dove T<sub>1</sub> > T<sub>2</sub>.
 
Il [[secondo principio della termodinamica]] sancisce l'impossibilità teorica di realizzare un sistema con rendimento maggiore oal ugualerendimento adi 1Carnot che, quindiladdove nessunaT2 macchinaassumesse puòil eccederevalore ildi rendimento0 dellaK(=-273°C) macchinasarebbe diuguale Carnota 1.
 
==Altri tipi di rendimento==
Utente anonimo