Differenze tra le versioni di "Classe 350"

m
nessun oggetto della modifica
(ortografia)
m
| note=Dati riferiti all'ultima stagione disputata
}}
 
La '''Classe 350''' è stata una delle classi del [[Motomondiale]]. Si disputò dal [[1949]] al [[1982]].
 
 
Passata la [[prima guerra mondiale]], la 350 vedrà il predominio, nelle gare internazionali, di moto e centauri britannici: è il caso del [[Campionato d'Europa FICM|Campionato Europeo]], nato nel [[1924]], che vedrà, nelle sue 18 edizioni, 15 piloti britannici campioni della categoria<ref>[http://racingmemo.free.fr/M%20HISTOIRE/M-HIST%20GP%20EUROPE.htm Palmarès del Campionato Europeo 1924-1948 su racingmemo.fr]</ref>.
[[Immagine:Velocette KTT Mk VIII 350 cc OHC Racer 1948.jpg|thumb|left|Una Velocette KTT come quelle iridate nel 1949-50]]
 
[[Immagine:Velocette KTT Mk VIII 350 cc OHC Racer 1948.jpg|thumb|left|Una Velocette KTT come quelle iridate nel 1949-50]]
Con la nascita del [[Motomondiale]], nel [[1949]], continuò il predominio dei centauri anglosassoni e delle moto britanniche, con [[AJS (moto)|AJS]], [[Norton Motorcycle Company|Norton]] e [[Velocette]] a fare da padroni. Il predominio delle macchine britanniche venne rotto nel [[Motomondiale 1953|1953]], quando la [[Moto Guzzi]] irruppe sulla scena della 350 con una monocilindrica derivata dal ''[[Moto Guzzi Gambalunghino|Gambalunghino]]'' 250. La Casa di Mandello dominò la scena della categoria dal '53 al [[Motomondiale 1957|'57]], ottenendo 5 titoli consecutivi con [[Fergus Anderson]], [[Bill Lomas]] e [[Keith Campbell]], nonostante la concorrenza di [[DKW]], [[Gilera]] e [[MV Agusta]].
 
 
==Albo d'oro==
 
{{vedi anche|Albo d'oro del motomondiale#Classe 350}}