Teoria dei modelli: differenze tra le versioni

*
ppp-75-134.30-151.libero.it (discussione)
Nessun oggetto della modifica
 
ppp-75-134.30-151.libero.it (discussione)
Nessun oggetto della modifica
in costruzione...
Nell'ambito dell'ingegneria, si definisce modello matematico un [[modello|Teoria dei modelli]] formale che opera su oggetti matematici, che rappresentano le astrazioni delle entità reali che si stanno considerando.<br>
 
Nella progettazione e nello studio di una qualsiasi entità reale, risulta spesso difficile o impossibile avere a disposizione modelli intutivi e semplici che aiutino a capire se una certa soluzione possa essere adeguata o meno, applicata direttamente al mondo reale. I modelli matematici possiedono il vantaggio, su tutti gli altri modelli formali, di non essere costosi (come i modelli fisici) e di permettere di applicare il rigore del ragionamento matematico. Ad esempio, un insieme di equazioni differenziali può descrivere la struttura di un ponte e le forze che su di esso sono esercitate; sulla base di esse il progettista può anticipatamente prevedere gli sforzi a cui è sottoposta la struttura interna del ponte.<br>
 
Di notevole interesse scientifico, data l'estrema complessità dell'entità reale simulata, sono i modelli matematici per le previsioni in campo [[meteorologia|meteorologico]], capaci di fornire previsioni affidabili a distanze temporali sempre crescenti.
-----
Argomenti correlati: [[Matematica]], [[Teoria dei sistemi]], [[Teoria dei modelli]]