Differenze tra le versioni di "Magrè (Schio)"

1 166 byte aggiunti ,  5 anni fa
(→‎Medioevo: integrazione nota)
 
=== Epoca antica ===
[[Immagine:Venetic_and_Raetic_alphabets.png|thumb|upright 1.3|Alfabeti retico orientale (di Magrè presso Schio) e occidentale (di Bolzano-Sanzeno) comparati col [[lingua venetica|venetico]]]]
{{S sezione|storia}}
Sulla collina denominata Castello di Magrè sorgeva forse l'unico luogo di culto preromano dell'Alto Vicentino: vi sono stati trovati frammenti di corna di cervo inscritte databili al [[III secolo a.C.]], da avvicinare forse al culto della dea [[Reitia]], figura legata alla salute e alla fertilità. Il tempietto era al centro di un'area boscosa considerata sacra.
 
Sulla collina denominata Castello di Magrè sorgeva forse l'unico luogo di culto preromano dell'Alto Vicentino: vi sono stati trovati frammenti di corna di cervo inscritte databili al [[III secolo a.C.]], da avvicinare forse al culto della dea [[Reitia]], figura legata alla salute e alla fertilità. Il tempietto era al centro di un'area boscosa considerata sacra. Non è del tutto chiaro se gli abitanti fossero paleoveneti o [[Reti]] - popolazione che abitava le valli e i monti della regione alpina centro-orientale - [[Lingua retica|accomunati dalla scrittura]], per entrambi di derivazione etrusca<ref>({{cita web|url=http://www.comune.torrebelvicino.vi.it/web/torrebelvicino/vivere/vivere-interna?p_p_id=ALFRESCO_MYPORTAL_CONTENT_PROXY_WAR_myportalportlet_INSTANCE_nc6A&p_p_lifecycle=1&p_p_state=normal&p_p_mode=view&template=/regioneveneto/myportal/myportal-news-detail&uuid=49113a1d-c38d-49c4-8d91-73c4ed8c2242&lang=it&contentArea=_Torrebelvicino_vivere-interna_Body1_|titolo=Sito del Comune di Torrebelvicino|accesso=13 novembre 2014}}) e {{cita web|url=http://www.unive.it/nqcontent.cfm?a_id=49412|titolo="Il retico" su "Dipartimento di scienze dell'antichità e del vicino oriente" (Università Cà Foscari di Venezia).| accesso=4 ottobre 2009}}</ref>.
Sono state trovate anche monete romane, e tombe della stessa epoca sono state rinvenute lungo via Tuzzi, ovvero l'antica "Pista dei Veneti". È probabile che i Romani abbiano identificato Reitia con [[Diana (divinità)|Diana]] {{citazione necessaria|e che i primi evangelizzatori abbiano sostituito le virtù risanatrici di Reitia con il culto dei martiri e medici cristiani [[San Leonzio|Leonzio]] e [[San Carpoforo|Carpoforo]].}}
 
Sono state trovate anche monete romane, e tombe della stessa epoca sono state rinvenute lungo via Tuzzi, ovvero l'antica "Pista dei Veneti". È probabilestato ipotizzato<ref>Baice, ''Culti preromani a Magré di Schio, in “La voce della parrocchia di Magrè''”, Schio 1972</ref> che i Romani abbiano identificato Reitia con [[Diana (divinità)|Diana]] {{citazione necessaria|e che i primi evangelizzatori abbiano sostituito le virtù risanatrici di Reitia con il culto dei martiri e medici cristiani [[San Leonzio|Leonzio]] e [[San Carpoforo|Carpoforo]].}}
 
=== Medioevo ===