Differenze tra le versioni di "Frank Marshall (scacchista)"

m
Bot: fix diagrammi (v. richiesta), replaced: quote → citazione
(fix arg F)
m (Bot: fix diagrammi (v. richiesta), replaced: quote → citazione)
{{Diagramma scacchi piccolo
| tright
| '''Levitsky-Marshall''' 1912|=
| | | | | |rd|kd| |=
|pd|pd| | | | |pd|pd|=
| | | | |pd| | | |=
| | |rl| | | |ql| |=
| | | |nd| | | | |=
| | | | | | |qd|rd|=
|pl| |pl| | |pl|pl|pl|=
| | | | | |rl|kl| |=
|    Posizione dopo '''23. ...Dg3!!'''
}}
 
Parlando dei suoi infelici risultati negli scontri diretti, Marshall scrisse:
{{quotecitazione|Tutti sanno che ho sempre fatto meglio in torneo che nei ''matches'', e non c'è da meravigliarsene: ho sempre avuto una passione per i volti nuovi, i nuovi luoghi, le novità nelle aperture, per gli attacchi ed i contrattacchi brucianti. Il sinistro compito di logorare l'avversario non mi è mai piaciuto molto|Frank Marshall - My fifty years of chess}}
 
Nel [[1914]] Marshall fu tra i finalisti del grande torneo di [[Torneo di San Pietroburgo 1914|San Pietroburgo]]: in quanto tale lo [[zar]] [[Nicola II di Russia|Nicola II]] lo gratificò con l'assegnazione del titolo di [[Grande Maestro Internazionale]], coniato in quell'occasione.
3 038 982

contributi