Paul Morphy: differenze tra le versioni

m
Bot: fix diagrammi (v. richiesta)
m (Bot: fix spazio in Didascalia)
m (Bot: fix diagrammi (v. richiesta))
 
== Un'interpretazione psicoanalitica ==
Negli ultimi anni Morphy fu afflitto da disturbi psichici, identificati come una forma di paranoia. Accusò il cognato, che amministrava i beni paterni, di averlo derubato, sfidandolo a duello e poi citandolo in tribunale, che giudicò infondate le sue accuse. Temeva di essere avvelenato e credeva che un suo intimo amico, un certo Binder, volesse distruggere i suoi abiti e poi ucciderlo. Arrivò così ad aggredirlo.
 
Aveva abitudini meticolose e programmava ogni sua giornata allo stesso modo: faceva una passeggiata mattutina, durante la quale si fermava a fissare tutte le donne graziose che incrociava, passava il pomeriggio in casa con la madre senza voler vedere nessuno, e ogni sera si recava a teatro. S'irritava quando sentiva parlare di scacchi e quando gli fu chiesto di scrivere la propria biografia, da inserire in una raccolta delle personalità più illustri della [[Louisiana]], rifiutò sdegnato, affermando che suo padre gli aveva lasciato in eredità 146.162,54 dollari e che egli, non avendo mai esercitato alcuna professione, non aveva nulla da comunicare riguardo a se stesso.
==Paulsen - Morphy (1857)==
 
{{Diagramma scacchi piccolo|=
| tright
| Paulsen - Morphy, New York 1867
1 | | |bl| | |rl|klrd| |=kd|
|=
|pd| |pd|bd| |pd|pd|pd
 
8 | ql| bd| pd| |rd| |kd| |=
7| |pd | |pd |bd | |pd|pd|pd |=
6| |ql|bd|pdpl| |rd | | | |=
5 | | | pl| qd| | | bl| |=
4 | |plrl| | | pl| | pl| pl|=pl
3 | | |pl|qdbl| |bl| | rl|kl|=
2 |rl| | |pl| |pl|pl|pl|=
1 | | |bl| | |rl|kl| |=
a b c d e f g h
 
|<center>Posizione dopo 17. Da6</center>
}}
 
Tra gli innumerevoli capolavori scacchistici del giovane astro americano spicca la partita <br /> [[Louis Paulsen|Paulsen]] - Morphy, New York [[1857]]
 
 
Partita dei Quattro Cavalli -&nbsp; '''1.e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Cc3 Cf6 4. Ab5 Ac5 5. 0-0 0-0 <br /> 6. Cxe5 Te8 7. Cxc6 dxc 8. Ac4 b5 9. Ae2 Cxe4 10. Cxe4 Txe4 11. Af3 Te6''' <br />
'''12. c3? Dd3! 13. b4 Ab6 14. a4 bxa4 15. Dxa4 Ad7 16. Ta2 Tae8 17. Da6''' <br />
&nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp;&nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp;&nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp;&nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; ''(vedi diagramma)''
 
'''17 ...Dxf3!! 18. gxf3 Tg6+ 19. Rh1 Ah3 20. Td1 Ag2+ 21. Rg1 Axf3+ 22. Rf1 Ag2+''' <br />
''' 23. Rg1 Ah3+ 24. Rh1 Axf2 25. Df1 Axf1 26. Txf1 Te2 27. Ta1 Th6 28. d4 Ae3 0-1.'''
 
<br/> <br/> <br/> <br/>
 
== Note ==
 
== Bibliografia ==
*Ernest Jones, ''Il problema di Paul Morphy. Contributo alla psicologia degli scacchi'', in Id., ''Saggi di psicoanalisi applicata'', I, Bologna, Guaraldi, 1971, pp. 49-76&nbsp;49–76
*Reuben Fine, ''La psicologia del giocatore di scacchi'', Milano, Adelphi, 1976
 
 
[[Categoria:Scacchisti statunitensi|Morphy, Paul]]
 
{{Link AdQ|fi}}
3 185 799

contributi