Bobina aperta: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  7 anni fa
m
m (Correggo redirect da Emissione (TV) a Emissione (televisione) tramite popup)
I primi sistemi di registrazione a bobina aperta utilizzavano un filo metallico come supporto, supporto molto robusto ma che presenta problemi di scarsa qualità dell'audio, necessità di una forte corrente di registrazione e problematiche relative al montaggio fisico, oltre al fatto che il filo può incepparsi o spezzarsi. L'invenzione dell'[[acetato di cellulosa]] permise di realizzare un nastro di plastica ricoperto da [[ossido]] di [[ferro]], risolvendo questi problemi e aprendo la strada all'utilizzo in studio. Il filo metallico fu usato anche nelle [[scatola nera|scatole nere]] per [[aviazione]] negli [[Anni 1950|anni cinquanta]].
 
Il grande vantaggio del nastro era la sua giuntabilità: permetteva lunghe sessioni di registrazione senza il limite dei 30 minuti del disco fonografico, e consentiva il montaggio manuale, tagliando e incollando il nastro. Per la prima volta, l'audio della registrazione era manipolabile come entità fisica, e questa tecnica è in uso ancora oggi: per giuntare il nastro si usano sia un [[nastro adesivo]] particolarmente sottile, sia un collante formulato in modo da non lasciare residui. Il taglio del nastro è di solito fatto diagonalmente, così che un eventuale disturbo audio causato dal taglio venga diluito in alcuni millisecondi di registrazione. L'uso delle bobine aperte ha un altro vantaggio: rendarende anche molto semplice per il montatore muovere manualmente il nastro per individuare il punto giusto per effettuare il taglio. Un effetto negativo del taglio diagonale è che sulle registrazioni [[stereofonia|stereo]] il taglio avviene su un canale un po' prima che sull'altro.
 
Con alcune differenze pratiche, questa tecnica è concettualmente la stessa che si usava con i videoregistratori da [[2 pollici Quadruplex|2 pollici]] prima dell'avvento delle centraline di [[montaggio]], ed è possibile perché questo formato adotta la scansione verticale invece della [[scansione elicoidale]]. Il montaggio fisico del nastro è possibile anche con i nastri audio digitali [[Digital Audio Stationary Head|DASH]], la cui correzione di errore è tanto sofisticata da permettere un taglio senza disturbi.