Stazione di Chiasso: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
}}
 
La '''stazione di Chiasso''' è una [[stazione ferroviaria]] della [[ferrovia del Gottardo]] e della [[ferrovia Chiasso-Milano|linea per Milano]] a servizio dell'[[Chiasso|omonima cittadina]] del [[Canton Ticino]]. È situata a pochi metri dal [[confine italo-svizzero]] e a breve distanza dalla città di [[Como]], da cui èla separataseparano dallele due gallerie del [[Monte Olimpino]]. Il luogo è strettamente legato a una stagione della [[storia d'Italia]] del Novecento, quella dell'[[emigrazione italiana]] in Svizzera.
 
== Strutture ed impianti ==
Quale impianto internazionale, la stazione collega la rete ferroviaria[[Ferrovie svizzereferroviaria svizzera]], gestita dalle [[Ferrovie Federali Svizzere]] (FFS), e [[Ferrovie italiane|quella italiana]], di competenza di [[Rete Ferroviaria Italiana]] (RFI). Dato che i sistemi di alimentazione alimentazione e di gestione della circolazione delle due reti sono differenti, alcuni treni operano qui il cambio di [[Locomotiva]].
 
Il piazzale binari, quindi, risulta separato in due parti<ref>Marco Minari, ''Uno sguardo a Chiasso'', op. cit.</ref>, collegate al tronco centrale dalla stazione da un corridoio, in cui sono presenti anche gli uffici di [[dogana]]. I treni destinati alla rete italiana, di conseguenza, partono da binari separati rispetto a quelli della rete svizzera.
Utente anonimo